ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Manifestazioni a gerusalemme e in Cisgiordania per la giornata della collera proclamata da Hamas

Lettura in corso:

Manifestazioni a gerusalemme e in Cisgiordania per la giornata della collera proclamata da Hamas

Dimensioni di testo Aa Aa

Ramallah ha risposto con una grande manifestazione all’appello di Hamas per la “giornata della collera” contro l’occupazione israeliana. Imponenti le misure di sicurezza adottate per l’occasione nella citta’ cisgiordana, sede dell’Autorità palestinese. Ma non ci sono stati scontri tra le opposte fazioni: i sostenitori di Hamas e quelli di Al Fatah si sono trovati uniti sotto la bandiera palestinese per protestare contro i raid israeliani che fin’ora hanno ucciso piu’ di 420 persone.

A Qalquilya, nel nord della Cisgiordania, i soldati israeliani hanno cercato di disperdere i manifestanti a colpi di lacrimogeni. Ma non ci sono stati feriti. In diversi quartieri di Gerusalemme ci sono stati scontri tra le forze dell’ordine israeliane e gruppi di palestinesi. Sono state rafforzate le misure di sicurezza nella zona est della citta’, la parte araba annessa da Israele, ed è stato vietato l’accesso alla spianata delle Moschee ai palestinesi sotto i cinquanta anni e senza passaporto israeliano. Hamas aveva indicato proprio la spianata e tutte le moschee della Cisgiordania come il punto di partenza per una marcia di protesta contro l’occupazione israeliana.