ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Autobomba dell'Eta alla Tv basca: nessun ferito

Lettura in corso:

Autobomba dell'Eta alla Tv basca: nessun ferito

Dimensioni di testo Aa Aa

Un avvertimento. Per farsi pubblicità, per far capire di non essere finiti, per dimostrare di poter colpire, in ogni momento.

L’autobomba dell’Eta esplosa alle 11.05 nel parcheggio dell’edificio che ospita la televisione basca a Bilbao non ha provocato feriti. I terroristi avevano telefonato un’ora prima al centralino dei vigili del fuoco della città. La polizia ha fatto in tempo a evacuare il palazzo e a mettere in sicurezza tutto il quartiere. I 100 chili di esplosivo erano stati collocati su un furgoncino Citroen Jumpy rubato poco prima dell’attentato a un cittadino di Bilbao. L’uomo che si trovava alla guida è stato legato a un albero in un bosco alla periferia della città. Il premier spagnolo e il presidente del governo autonomista basco sono d’accordo nel condannare il gesto. “ Lo ripeto per l’ennesima volta: l’Eta puó commettere degli attentati ma perderà tutte le battaglie. Quelli che commettono gli attentati e i loro mandanti otterranno una sola cosa: di finire prima in prigione”. “ I terroristi hanno la faccia tosta di dire che uccidere i figli del popolo basco, che mettere le bombe nella sede della Tv basca, serve a costruire il popolo basco. Un modo curioso di costruire, uccidendo i loro stessi figli, distruggendo degli edifici”. Una delle facciate del palazzo è andata quasi completamente distrutta. Danneggiate anche le attrezzature della televisione. Nessun danno invece per gli edifici vicini: un ospedale, un terminal degli autobus e alcune scuole.