ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

L'Europa chiede una tregua permanente per Gaza

Lettura in corso:

L'Europa chiede una tregua permanente per Gaza

Dimensioni di testo Aa Aa

Un cessate-il-fuoco immediato e permanente per consentire il passaggio degli aiuti umanitari. Compatta, l’Unione europea da Parigi chiede a Israele di porre fine all’offensiva contro Hamas, e di riaprire i valichi di passaggio con la Striscia di Gaza. Una delegazione ministeriale europea si recherà presto nella regione, si dice nel comunicato finale della riunione dei Ventisette, che si sono detti disposti anche a inviare una missione di osservatori.

Portavoce delle richieste europee, il ministro degli Esteri francese Bernard Kouchner, che ha invocato una soluzione politica alla crisi. All’appello europeo ha fatto eco il Quartetto per il Medio Oriente. In un vertice telefonico, i rappresentanti di Stati Uniti, Unione europea, Russia e Nazioni Unite hanno chiesto alle parti di rispondere ai bisogni umanitari ed economici di Gaza. E mentre la diplomazia europpea era seduta al tavolo, nelle strade della capitale andava in scena una nuova protesta. Migliaia di persone hanno sfilato gridando slogan anti-israeliani e bruciando la bandiera dello Stato ebraico. Ora si attende la risposta del governo israeliano all’ipotesi francese di una tregua iniziale di 48 ore. Ultima iniziativa del semestre di presidenza europea di Parigi.