ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Secondo giorno di raid israliani su Gaza

Lettura in corso:

Secondo giorno di raid israliani su Gaza

Dimensioni di testo Aa Aa

L’incubo continua. Gaza anche oggi ha dovuto subire i raid dell’aviazione israeliana, raid che in due giorni hanno provocato la morte di quasi 300 persone, in gran parte militanti di Hamas la formazione islamica che controlla la Striscia. Tra le vittime pero’ vi sono anche numerosi civili.

Oggi è stato colpito un complesso governativo all’interno del quale si trova anche una prigione in cui sono detenuti numerosi attivisti di Fatah, la fazione rivale di Hamas che fa capo al presidente Mahmud Abbas. Caccia e elicotteri israeliani hanno bombardato anche la rete di tunnel costruiti nei pressi di Rafah e che collegano la Striscia con l’Egitto. Da questi tunnel secondo gli israeliani i palestinesi si rifornirebbero di armi. La popolazione di Gaza, isolata dal resto del mondo, è preda della paura e della rabbia come mostrano queste immagini girate durante i funerali di alcuni attivisti uccisi nei raid. Il Papa ha lanciato un appello chiedendo che si ponga fine a quest’ondata di violenza.