ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Israele: non è che l'inizio. Hamas: vendichiamoci

Lettura in corso:

Israele: non è che l'inizio. Hamas: vendichiamoci

Dimensioni di testo Aa Aa

I bombardamenti di questa mattina non sono che l’inizio, ha fatto sapere il portavoce dell’esercito israeliano. Hamas e altre fazioni palestinesi hanno chiesto ai loro combattenti di vendicare, anche con attentati kamikaze, quello che definiscono il “massacro israeliano”. Un appello cui alcuni guerriglieri hanno già risposto, sparando decine di razzi artigianali contro il Sud di Israele, soprattutto ad Ashkelon. Un civile israeliano è morto, ucciso da uno di questi razzi sparati dalla Striscia di Gaza.

Hamas ha comunque subito gravi perdite: secondo un portavoce, almeno cento poliziotti palestinesi nella Striscia sono stati uccisi dai bombardamenti, in cui é morto anche il capo della polizia di Hamas. Il presidente palestines Mahmoud Abbas tenta la via diplomatica, dice di avere preso contatto con diversi paesi per far cessare l’offensiva israeliana. L’Egitto da parte sua ha aperto il valico di Rafah per lasciar passare la popolazione e i soccorsi.