ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Messaggio di Obama agli statunitensi: "Vicino alle famiglie dei soldati in Iraq e Afghanistan"

Lettura in corso:

Messaggio di Obama agli statunitensi: "Vicino alle famiglie dei soldati in Iraq e Afghanistan"

Dimensioni di testo Aa Aa

Dalle isole Hawaii dove sta trascorrendo le vacanze di Natale, il presidente eletto deg, Barack Obama ha formulato gli auguri per le feste ai cittadini statunitensi.

Due i punti centrali del suo discorso trasmesso dalla televisione: la guerra in Iraq e Afghanistan e le misure economiche per uscire dalla crisi finanziaria. “In queste feste ci sono famiglie che celebrano la ricorrenza con una gioia silenziosa (…). In città e paesi degli Stati Uniti ci sono tanti posti vuoti a tavola. In basi militari lontane, o a bordo delle navi in mare, c‘è gente che può solo immaginare lo sguardo dei propri figli davanti ai regali di Natale”. Obama, che assumerà i poteri alla fine di gennaio, ha già fatto sapere di voler cominciare il ritiro delle truppe dall’Iraq per inviare in Afghanistan un rinforzo da 20 a 30 mila unità. Sull’economia, il presidente eletto ha poi fatto riferimento all’incertezza che regna sul futuro occupazionale di milioni di cittadini. “Molti lottano per pagare le bollette o per non perdere la casa, per giovani e anziani il futuro si annuncia difficile”. Una prima misura in aiuto del settore dell’auto arriva dal Tesoro Usa, che ha ammesso la filiale finanziaria di General Motors ad un prestito straordinario.