ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ruanda, il leader dei militari si proclama presidente

Lettura in corso:

Ruanda, il leader dei militari si proclama presidente

Dimensioni di testo Aa Aa

“Sono il presidente della Repubblica della Guinea”. Lo ha dichiarato il capitano Moussa Dadis Camara, il leader dei militari golpisti.

Martedi’, a poche ore dalla morte del presidente Conté, l’esercito aveva sciolto il governo e sospeso la costituzione. La nuova giunta prima si è data un capo e poi ha deciso di far sfilare i militari per le strade della capitale Conakry in un bagno di folla. L’unico obiettivo: mostrare al popolo chi comanda. Camara è un capitano semisconosciuto, lo stesso che, martedi’ ha letto alla radio nazionale il proclama dei golpisti che annunciava la presa del potere. Il leader ha anche anticipato novità per i prossimi anni: “La giunta si impegna a organizzare elezioni libere, serie e trasparenti entro la fine del 2010” Tra la folla in festa, molti applaudo i militari e gridano al rinnovamento. Ma c‘è anche chi non ci crede e pensa che questo governo sarà corrotto come tutti gli altri.