ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Crac Madoff, un investitore si toglie la vita

Lettura in corso:

Crac Madoff, un investitore si toglie la vita

Dimensioni di testo Aa Aa

Dopo il crac Madoff, il suicidio di un investitore stende un velo nero sullo scandalo che ha scioccato il mondo della finanza.

E’ stato trovato morto nel suo ufficio a Manhattan, il francese Thierry Magon de la Villehuchet, co-fondatore della compagnia Access Intenational che ha raccolto soldi in Europa per investirli in Madoff, la società fondata dall’ex numero uno del Nasdaq e accusata di aver frodato oltre 50 miliardi di dollari. Per questo motivo che Bernard Madoff è attualmente agli arresti domiciliari. Il suicida, 65 anni, gestiva 2 miliardi di euro attivi per conto di clienti europei, e si sarebbe tolto la vita dopo aver perso 1.5 miliardi di dollari investiti in Madoff. Secondo alcune fonti vicine alla società Access International de la Villehuchet avrebbe cercato di recuperare i fondi dei suoi investitori e avviato un’azione legale negli Usa contro la Sec, l’agenzia federale che regola i mercati finanziari e garantisce la sicurezza dei depositi. In Francia si parla di investitori truffati per circa 500 milioni di euro. Mentre le banche italiane più colpite hanno iniziato a mobilitare i propri legali per raccogliere informazioni. Secondo le autorità la truffa potrebbe superare i 50 miliardi di dollari.