ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Zimbabwe, gli Stati Uniti non appoggiano Mugabe

Lettura in corso:

Zimbabwe, gli Stati Uniti non appoggiano Mugabe

Dimensioni di testo Aa Aa

Gli Stati Uniti non sosterrano il governo delle Zimbabwe se il presidente Robert Mugabe resterà al potere. Lo ha dichiarato domenica il vice segretario di stato americano agli affari africani Jendayi Frazer. Questa è la risposta degli Stati uniti alle ultime dichiarazioni di Mugabe, che continua a porsi come baluardo contro la ricolonizzazione, e invita alla costituzione di un governo di unità nazionale, dopo la storica sconfitta alle ultime elezioni.

“Robert Mugtabe è un ostacolo al progresso e si dovrebbe ritirare – ha dichiarato la vice segretaria di stato americano agli affari americani -. Il suo tempo è finito, l’accordo al potere deve essere attuato ma non con Robert Mugabe come presidente”. Lo Zimabwe è al collasso non solo per i problemi governativi ma anche per il colera, esploso ad agosto. Secondo l’Onu, infatti, i morti sono ormai piu’ di mille, mentre i contagiati sono arrivati quasi a 21 mila.