ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Dublino in soccorso alle banche

Lettura in corso:

Dublino in soccorso alle banche

Dimensioni di testo Aa Aa

Le banche irlandesi riceveranno finanziamenti dal governo. Dublino ha destinato 5 miliardi e mezzo di euro per salvare i conti dei tre principali istituti del paese. Circa due miliardi andranno a Allied Irish Bank, principale operatore per capitalizzazione, e altri 2 a Bank of Ireland. Un miliardo e mezzo sarà destinato a Anglo Irish di cui lo stato otterrà una quota del 75%. “L’investimento viene dal fondo pensione. – spiega il ministro irlandese delle finanze Brian Lenihan – Il nostro fondo, che in un anno si è svalutato molto, da questo investimento guadagnerà 471 milioni di euro annui”. I titoli delle tre banche hanno ricevuto il favore dei mercati finanziari e le quotazioni negli scambi sono balzate. A fronte dei finanziamenti, gli istituti sono tenuti ad emettere azioni privilegiate, con un rendimento tra l’8% e il 10%. Il governo, inoltre, tra i primi a reagire alla crisi, ha annunciato nuovi possibili aiuti, sollecitando anche i privati ad intervenire.