ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Mumbai: riaprono Taj Mahal e Trident


mondo

Mumbai: riaprono Taj Mahal e Trident

A tre settimane dagli attacchi terroristici di Mumbai riaprono i battenti gli hotel Taj Mahal e Trident.

Un passo verso il ritorno alla normalità dopo i giorni dell’assedio al cuore finanziario della metropoli indiana in cui sono morte circa duecento persone. L’hotel Oberoi resta impraticabile mentre il gemello Trident dopo una ristrutturazione avvenuta a tempo di record ha riaccolto oggi i clienti organizzando un ricevimento di benvenuto. “Ci siamo emozionati- dice una donna- al nostro ritorno avevamo le lacrime agli occhi nel rivedere di nuovo gli impiegati al lavoro, i dirigenti, che sono cosi’ ospitali e ci hanno letteralmente accolto a braccia aperte” Sono stati cancellati i segni delle violenze e moltiplicati i sistemi di sorveglianza nell’ hotel dove i terroristi hanno ucciso trentadue persone tra clienti e impiegati.

“Ci sono molti piu’ blocchi e molti piu’ controlli. ma credo che ci sia un perfetto connubio tra ospitalità e sicurezza, una novità a cui ci si potrà abituare presto”- dice un rappresentante del Trident in conferenza stampa.

L’India continua a puntare il dito contro il Pakistan accusato di essere “l’epicentro del terrorismo”. Che le tensioni tra le due potenze nucleari asiatiche degenerino in un conflitto è per ora escluso dalle stesse autorità di Mumbay.
Storie correlate:

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo

mondo

Crisi politica belga, oggi nuove consultazioni