ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Afghanistan, Obama punta a inviare fino a 30mila unità di rinforzo

Lettura in corso:

Afghanistan, Obama punta a inviare fino a 30mila unità di rinforzo

Dimensioni di testo Aa Aa

Gli Stati Uniti moltiplicano le forze in Afghanistan. Nei prossimi 18 mesi verranno inviati fino a 30 mila soldati. Il numero preciso si saprà solo dopo l’approvazione del piano da parte della nuova amministrazione.

Bisogna definire i dettagli ma le linee generali dell’impegno sono chiare, in accordo con le priorità più volte espresse dal presidente eletto Barack Obama: “L’aumento delle forze in Afghanistan dipende direttamente da ciò che accade in Iraq. Siccome nei prossimi anni è in programma una diminuzione dell’impegno, la disponibilità di soldati per l’Afghanistan aumenterà”. I nuovi arrivi serviranno a dare manforte ai 30.000 colleghi americani e ai 50 mila soldati del contingente Nato. Rinforzi verranno impiegati nel sud del paese dove si è fatta più forte l’offensiva dei Taleban. Nella provincia di Helmand gli attacchi si moltiplicano. Altri tre soldati danesi sono morti, uno è rimasto ferito. Si trovavano su un veicolo esploso a causa di una mina. Vittime anche sul fronte Taleban, otto ribelli sono stati uccisi dal fuoco del contingente internazionale e afghano.