ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

E' morto Felt, "gola profonda" del Watergate

Lettura in corso:

E' morto Felt, "gola profonda" del Watergate

Dimensioni di testo Aa Aa

E’ morto “gola profonda” l’uomo che con le sue rivelazioni contribui’ a far scoppiare lo scandalo del Watergate. Scandalo che porto’ alle dimissioni del presidente Richard Nixon, caso unico nella storia americana.

Mark Felt ex vicedirettore dell’FBI è morto ieri all’età di 95 anni. Viveva a Santa Rosa in California. Lo scandalo del Watergate scoppio’ nel 1972 prese il nome dal palazzo in cui aveva sede il quartier generale del Partito democratico, che fu oggetto di effrazione a scopo di spionaggio politico orchestrata dall’amministrazione repubblicana. L’ inchiesta aperta sul presidente provo’ l’esistenza di un vero e proprio servizio segreto che schedava i rivali politici e compilava dossier riservati. Le soffiate di Felt furono l’anima dello scoop dei giornalisti del Washington Post Bob Woodward e Carl Bernastein, che indagavano sul caso. “Lui odiava le cose che aveva visto- dice Bernstein- sia in termini di atti criminali compiuti dall’amministrazione Nixon, sia per l’uso distorto che veniva fatto dell’FBI come parte di un’impresa criminale.” Accusato di ostruzione alla giustizia, abuso di potere e inosservanza delle decisioni del congresso, il presidente Nixon annuncio’ le proprie dimissioni l’ 8 agosto 1974. Caso unico nella storia americana.