ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

L'Onu approva un ampliamento dei poteri contro la pirateria

Lettura in corso:

L'Onu approva un ampliamento dei poteri contro la pirateria

Dimensioni di testo Aa Aa

La caccia ai pirati, d’ora in poi, potrà avvenire anche sulla terraferma della Somalia. Lo ha stabilito una risoluzione del Consiglio di Sicurezza dell’Onu volta a contrastare il fenomeno della pirateria, adottata all’unanimità proprio mentre al largo delle coste somale si verificavano gli ultimi due di una lunga serie di agguati a imbarcazioni. Il testo prevede la possibilità, per un anno, di interventi a terra e nello spazio aereo somalo, su richiesta di Mogadiscio. Novità rispetto alle precedenti risoluzioni che contemplavano solo interventi nelle acque territoriali.

Frutto di lunghi negoziati, quella adottata ieri a New York è la quarta risoluzione da inizio giugno sulla pirateria. Il ministro degli Esteri russo, Sergei Lavrov, ha sottolineato il gran numero di Stati impegnati nella lotta alla pirateria ed elogiato il ruolo dell’Unione europea, che la scorsa settimana ha esordito con la sua missione, dopo avere raccolto il testimone dalla squadra navale della Nato. Da inizio anno i pirati hanno attaccato circa 100 imbarcazioni, una quarantina sono state sequestrate.