ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ai magazzini Printemps di Parigi si controllano le borse dei clienti per l'allarme terrorismo

Lettura in corso:

Ai magazzini Printemps di Parigi si controllano le borse dei clienti per l'allarme terrorismo

Dimensioni di testo Aa Aa

Potenziare la sicurezza all’entrata del grande magazzino Printemps, a Parigi. E’ l’ordine che ha ricevuto il personale dopo che ieri sono stati scoperti esplosivi nei bagni al secondo piano.

Aumentati dunque i controlli all’entrata e incrementato il numero di agenti in uniforme e in borghese. Tra i clienti controllati anche alcuni, informati sulle ragioni delle perquisizioni. .L’azione è stata rivendicata da un sedicente Fronte rivoluzionario afghano che chiede il ritiro delle truppe francesi dall’Afghanistan, ma gli inquirenti dubitano si tratti di un gruppo islamista. “Stiamo sempre molto attenti, dice questa commessa; io lavoro al pianterreno, dove dobbiamo essere particolarmente vigili, piu’ ancora dei colleghi agli altri piani.” In giornata il ministro degli Interni francese, Michèle Alliot-Marie, ha organizzato una riunione d’emergenza tra polizia, gendarmeria, prefettura, servizi segreti, trasporti pubblici e ferrovie per fare il punto sulla sicurezza.