ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

La sterlina verso la parità con l'euro: festeggiano i turisti

Lettura in corso:

La sterlina verso la parità con l'euro: festeggiano i turisti

Dimensioni di testo Aa Aa

Tra i turisti dell’Eurozona è eurforia, per i britannici un salasso, nel Paese, polemica. La Sterlina è in caduta libera nei confronti dell’Euro e secondo gli analisti la parità e poi il sorpasso della moneta unica potrebbe essere questione di settimane.

Il governo di Gordon Brown è sotto accusa, in particolare da parte dei Conservatori di David Cameron, per la gestione della crisi e per il crollo della moneta nazionale. Ma per chi compra nel Regno Unito, questo Natale è più che mai conveniente. Dal materiale elettronico al cibo, i negozi sono presi d’assalto. La Sterlina ha perso circa il 25 per cento del suo valore quest’anno, complici i tagli al costo del denaro della Banca d’Inghilterra. Per molti imprenditori, questo significa maggior profitto nelle esportazioni. Non tutti, però, hanno vita facile. A partire dai turisti, ma anche tanti imprenditori d’oltremanica, per i quali i vantaggi di una moneta debole sono offuscati dalla crisi globale dei consumi. Il governo di Londra, per ora, esclude interventi e non si contempla nemmeno l’adesione all’Euro, di cui hanno iniziato a discutere gli analisti della city. L’unica cosa certa, per ora, resta la convenienza per i turisti, che, da Oxford Street a King’s Road, fanno il pieno nelle strade dello shopping.