ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Parigi, allarme bomba nei magazzini Printemps

Lettura in corso:

Parigi, allarme bomba nei magazzini Printemps

Dimensioni di testo Aa Aa

Le minacce terroristiche colpiscono lo shopping natalizio a Parigi. Cinque ordigni sono stati ritrovati nei bagni al terzo piano del grande magazzino Printemps nel pieno centro della capitale francese. L’esplosivo era privo di detonatore e non avrebbe potuto causare danni.

Il grande magazzino è stato evacuato e la zona attorno è stata isolata. Sul posto è arrivata il ministro dell’Interno Michele Alliot-Mairie. Da Strasburgo la reazione del presidente Nicolas Sarkozy: “L’allerta nei confronti del terrorismo è la sola linea possibile – ha affermato – perché purtroppo puo’ accadere qualsiasi cosa in ogni momento, e la fermezza, perché non si transige con i terroristi”. La rivendicazione è stata firmata dal Fronte rivoluzionario afghano, sigla finora sconosciuta. In una lettera inviata all’agenzia France Presse il gruppo ha chiesto il ritiro delle truppe francesi dall’Afghanistan. “Tutti i tre edifici sono stati controllati – ha dichiarato il direttore di Printemps – e la sicurezza ora è al livello massimo. Per questa ragione è stata decisa la riapertura al pubblico”. Pochi giorni fa una telefonata anonima a France presse aveva già segnalato una bomba nel grande magazzino, ma si era rivelata un falso allarme.