ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

La crisi finanziaria pesa sui conti di Goldman Sachs

Lettura in corso:

La crisi finanziaria pesa sui conti di Goldman Sachs

Dimensioni di testo Aa Aa

Cattive notizie per un altro big di Wall Street. La banca statunitense Goldman Sachs ha chiuso il quarto trimestre dell’anno in rosso. Si tratta della prima perdita registrata dal gruppo dalla sua quotazione in borsa, avvenuta nel 1999. Il calo supera i due miliardi di dollari, pari a un miliardo e mezzo di euro. Già nel terzo trimestre dell’anno in corso si era registrata una contrazione degli utili, pari a circa 500 milioni di euro, rispetto al secondo trimestre. Il colosso finanziario ha risentito della svalutazione complessiva delle sue attività e della contrazione della parte di investiment-banking, conseguenti alla crisi economica. Nei mesi scorsi Goldman Sachs ha chiesto il cambio di status, trasformandosi in istituto commerciale, per ricevere 10 miliardi di dollari di aiuti dal governo americano.