ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Cinema, Manuel de Oliveira compie 100 anni

Lettura in corso:

Cinema, Manuel de Oliveira compie 100 anni

Dimensioni di testo Aa Aa

Un secolo di vita e di cinema per il decano dei cineasti: il regista portoghese Manuel de Oliveira compie oggi 100 anni. “Una leggenda e un mistero” secondo il presidente del festival di Cannes, dove è stato premiato lo scorso maggio con una Palma d’oro alla carriera.

Oliveira ha attraversato la storia del cinema, dagli esordi nel muto fino ad oggi. Il debutto è nel 1931, con un documentario sulla vita dei lavoratori fluviali di Porto, sua città natale. Nel 1942 il primo film, Aniki-Bobo. La consacrazione internazionale arriva negli anni Settanta, dopo la rivoluzione dei garofani, con la “tetralogia degli amori frustrati”. I piani fissi, che rendono le immagini simili a quadri, l’attenzione ai dettagli, la centralità dei dialoghi e della musica sono tratti costanti nelle pellicole del regista portoghese. “Il cinema è lo specchio della vita. Il cinema – afferma – la rispecchia meglio di ogni altra cosa. Ed essendo lo specchio della vita, è anche la sua memoria”. Dopo 77 anni di carriera, 46 tra film e documentari, Oliveira è ancora sul set del suo ultimo film. “Il regalo piu’ bello che io possa ricevere – aveva dichiarato d’altra parte dopo la premiazione a Cannes – è di continuare a girare”.