ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Svizzera: la destra populista di Blocher torna al governo

Lettura in corso:

Svizzera: la destra populista di Blocher torna al governo

Dimensioni di testo Aa Aa

Alla fine in Svizzera l’ha spuntata l’ala dura del partito UDC, l’Unione democratica di centro: Ueli Maurer è stato eletto stamane al terzo scrutinio dal Parlamento elvetico quale successore del Consigliere Federale dimissionario Samuel Schmid, responsabile della Difesa. Battuto di un voto il candidato della sinistra Walter. La destra populista di Christoph Blocher, xenofobo e anti-europeo, torna dunque al governo, dopo un anno all’opposizione, pur essendo la prima forza politica del Paese.

Ispirato alla concordia il primo discorso del neo eletto ministro, che ha detto: “Posso garantirvi che dedicherò’ tutto il mio impegno per trovare una soluzione per il bene del nostro paese, nell’interesse di tutti i suoi cittadini. Sono consapevole che stiamo attraversando un periodo di grande tensione, e chiedo a tutti voi, a qualunque schieramento apparteniate, di sostenermi.” Secondo una tradizione che risale alla fine degli anni Cinquanta, il governo elvetico vede rappresentate al suo interno tutte le forze politiche del Paese in proporzione al peso elettorale.