ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

A casa molti addetti del settore minerario

Lettura in corso:

A casa molti addetti del settore minerario

Dimensioni di testo Aa Aa

Gli effetti negativi della crisi economica mondiale arrivano anche nel settore minerario. Il gruppo Rio Tinto ha annunciato il licenziamento di 14mila dipendenti, a seguito del crollo della domanda di metalli. La drastica manovra è finalizzata a ridurre le spese e a far abbassare, entro la fine del 2009, un debito che ammonta a dieci miliardi di dollari, pari a circa otto miliardi di euro. Tra le misure di risanamento del gruppo sono previsti anche il dimezzamento degli investimenti e la vendita di alcuni comparti.