ULTIM'ORA

Lettura in corso:

L'economista Theodor Stolojan designato primo ministro


Romania

L'economista Theodor Stolojan designato primo ministro

Dieci giorni dopo le legislative la Romania ha un nuovo premier. Il democratico liberale Theodor Stolojan è stato designato dal presidente Traian Basescu, di cui è compagno di partito. Sessantacinque anni, economista, liberista, Stolojan avrà dieci giorni per formare un nuovo esecutivo. Un governo che vedrà alleati destra e sinistra, visto che nelle elezioni del 30 novembre né democratici liberali né socialdemocratici sono riusciti ad ottenere la maggioranza assoluta.

Stolojan, ex primo ministro, tra il ’91 e il ’92, ex funzionario della Banca mondiale, ha affermato che il governo avrà innanzitutto due compiti: “preparare la finanziaria 2009 e rilanciare le riforme nel campo dell’educazione, dell’amministrazione e della sanità”. L’accordo imminente tra Psd e Pdl permetterà alla futura coalizione di governo di contare su un’ampia maggioranza in parlamento, il 70 per cento dei seggi. Il difficile compito dell’esecutivo rumeno sarà far fronte alla crisi che nel 2009 minaccia di travolgere il Paese, entrato l’anno scorso nell’Unione Europea. Crisi che ha già colpito il settore automobilistico, Dacia ha deciso di fermare la produzione per un mese e ridurre gli investimenti. Altre questioni chiave, che segnano il passo e su cui sono puntati gli occhi di Bruxelles, la riforma della giustizia e la lotta contro la corruzione.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo

mondo

Oslo: Martti Ahtisaari ha ricevuto il premio Nobel per la Pace