ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Destra populista pronta per governo

Lettura in corso:

Destra populista pronta per governo

Dimensioni di testo Aa Aa

Se l’esito del voto appare incerto, un dato sembra chiaro: la destra populista di Christoph Blocher è intenzionata a rientrare nel governo in Svizzera. Oggi il Parlamento elvetico sceglie il successore del Consigliere Federale dimissionario Samuel Schmid, responsabile della Difesa. Il posto se lo dovrebbe assicurare l’UDC/SVP, l’Unione Democratica di Centro di Blocher, bersaglio di dure critiche lo scorso anno per le sue prese di posizione xenofobe e anti-europee.

Insieme a lui, in corsa c‘è Ueli Maurer, ex Presidente e anima moderata del Partito, che si mostra prudente sull’esito. I principali partiti elvetici sono rappresentati nel Consiglio federale in base al rispettivo peso elettorale. Ed è proprio in virtù di questo principio che il seggio lasciato vacante dovrebbe andare all’UDC, prima forza politica del Paese, da un anno all’opposizione.

I socialisti, però, hanno fatto sapere che non sosterranno Maurer – l’altro candidato in lizza è l’esponente dei Verdi – e l’esito non è scontato. Secondo gli osservatori, infatti, a causa della polarizzazione del dibattito politico e della difficile convivenza tra socialisti e UDC, la formula che ha garantito la stabilità politica nel Paese dalla fine degli anni Cinquanta, oggi, in Svizzera, non esiste più.