ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Capi di stato e leader religiosi ai funerali di Alessio II

Lettura in corso:

Capi di stato e leader religiosi ai funerali di Alessio II

Dimensioni di testo Aa Aa

La Russia che conta e quella che ha fede ha dato l’ultimo saluto ad Alessio II. Il primo ministro russo Vladimir Putin e il presidente Dmitri Medvedev hanno assistito insieme a migliaia di connazionali nella Cattedrale di Cristo Salvatore, a Mosca, ai funerali del Patriarca ortodosso di tutte le Russie.

Alla cerimonia hanno partecipato capi di stato e di governo provenienti da tutto il mondo, compresi alcuni emissari del Vaticano.

Personalità e semplici cittadini, stretti gli uni accanto agli altri, uniti dalla riconoscenza e dalle lacrime. Con Alessio II se ne va l’uomo capace di far rinascere la chiesa ortodossa russa devastata dalle persecuzioni dell’era sovietica.

Il suo successore pro-tempore, il metropolita di Smolensk e Kaliningrad, Cirillo, sopraffatto dall’emozione, è stato costretto ad abbandonare il rito per un lieve malore.

Conclusa la lunga cerimonia funebre il feretro è stato traslato sotto la pioggia alla Chiesa della Santa Epifania, sempre a Mosca, per l’inumazione, come indicato da Alessio II nel suo testamento.

Il Sinodo ortodosso entro sei mesi nominerà il suo successore.