ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

La Germania rimborsa i contrinuenti

Lettura in corso:

La Germania rimborsa i contrinuenti

Dimensioni di testo Aa Aa

Il risanamento dell’economia nazionale in Germania non può passare attraverso le tasche dei cittadini. Lo ha stabilito la corte costituzionale federale di Karlsruhe che ha emesso una sentenza che obbliga il ministero delle finanze a restituire ai contribuenti circa tre miliardi di euro.

Tutti sapevano che ciò era contrario alla costituzione, ma erano impotenti. Ora mi sento appoggiato dal tribunale che ha ascoltato le esigenze della gente”

Dal 2007 i pendolari tedeschi non avevano più diritto al rimborso sul tragitto per arrivare al luogo di lavoro. Il risparmio per le casse dello stato ha superato i due miliardi di euro all’anno.
“Non prenderemo denaro altrove, vista la congiuntura. – rassicura il ministro delle finanze Peer Steinbrück – Non voglio che i cittadini pensino che il governo cerchi altre entrate fiscali”

L’alta Corte tedesca ha accettato il ricorso di alcuni lavoratori che hanno denunciato il provvedimento come violazione dei diritti dei cittadini. Il rimborso ai contribuenti potrebbe, in questa fase dell’economia, diventare un incentivo ai consumi.