ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Irlanda, perdite per oltre 100 milioni di euro a causa del maiale alla diossina

Lettura in corso:

Irlanda, perdite per oltre 100 milioni di euro a causa del maiale alla diossina

Dimensioni di testo Aa Aa

Potrebbe costare caro al comparto agroalimentare irlandese la scoperta dei maiali alla diossina. Mentre le autorità veterinarie continuano a ritirare dal mercato tutti i prodotti a base di carne suina, gli allevatori annunciano perdite per oltre 100 milioni di euro.

Il settore suinicolo in Irlanda, secondo i dati dell’associazione degli esportatori, spedisce all’estero carne di maiale per 750 milioni di euro all’anno. Il 63 per cento delle esportazioni è diretto in Gran Bretagna.

L’allerta riguarda altri dodici paesi dell’Unione, Italia compresa. In Germania, dove si sono rintracciate partite di suino irlandese per più di due tonnellate, le autorità di sorveglianza sulla qualità dei cibi, come spiega questo responsabile, hanno avviato una campagna di informazione dei consumatori.

Si indaga infine sull’origine della contaminazione da diossina, che ha fatto ritrovare nei capi analizzati quantità da 80 a 200 volte superiori ai limiti di legge. Verifiche sono in corso su una azienda irlandese che produce mangimi trasformando rifiuti alimentari.