ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Prima giornata di pellegrinaggio alla Mecca. Il Mufti: "No al terrorismo"

Lettura in corso:

Prima giornata di pellegrinaggio alla Mecca. Il Mufti: "No al terrorismo"

Dimensioni di testo Aa Aa

Più di due milioni di fedeli musulmani hanno partecipato alla preghiera collettiva sul Monte Ararat, una delle giornate chiave dell’annuale pellegrinaggio alla Mecca.

Sulle pendici della collina, secondo la tradizione, il profeta Maometto pronunciò il suo ultimo sermone.

Nel pomeriggio il Muftì d’Arabia Saudita, Abdel Aziz al-Sheik, una delle principali figure del culto islamico, presiedendo la preghiera ha invitato i fedeli a “essere prudenti davanti al terrorismo” e a “combattere le bande criminali ingiuste e aggressive”. “La religione islamica è una religione di pace, di misericordia e di giustizia. Rispetta tutti i diritti, e tra questi i diritti dell’uomo”.

Domani i pellegrini domani parteciperanno all’uccisione rituale di un montone, che rievocando il sacrificio chiesto ad Abramo segnerà l’inizio della festa dell’al-Adha.

I riti termineranno con la lapidazione di Satana, un lancio di pietre collettivo che simboleggia la rinuncia al male.