ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Il ministro degli interni greco definisce l'uccisione di Grigoropulos un "tragico incidente"

Lettura in corso:

Il ministro degli interni greco definisce l'uccisione di Grigoropulos un "tragico incidente"

Dimensioni di testo Aa Aa

L’uccisione di Alexandros Grigoropulos, 15 anni appena, rischia di provocare un terremoto politico.
L’arresto dell’agente che ha sparato è una svolta importante ma non basta a placare gli animi e spegnere le polemiche.
Il ministro degli interni Prokopis Pavlopulos stamane aveva presentato le proprie dimissioni al premier Karamanlis che pero’ le ha respinte.

Il ministro ha poi tenuto una conferenza stampa in cui ha affermato che ognuno ha diritto a manifestare ma che non sono tollerabili violenze e saccheggi.
L’uccisione del giovane manifestante è stato definito “un tragico incidente”
L’agente arrestato si difende affermando di aver esploso due colpi in aria e uno a terra. Il proiettile sarebbe rimbalzato colpendo al torace il ragazzo che è morto poco dopo in ospedale.