ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Faccia a faccia Sarkozy-Dalai Lama. La reazione di Pechino: "Feriti i sentimenti dei cinesi"

Lettura in corso:

Faccia a faccia Sarkozy-Dalai Lama. La reazione di Pechino: "Feriti i sentimenti dei cinesi"

Dimensioni di testo Aa Aa

Ci hanno pensato per tutta la giornata, e alla fine hanno deciso che si, l’incontro tra il presidente francese Sarkozy e il Dalai Lama, doveva farsi, nonostante le esplicite minacce della Cina.

E così a Danzica, in Polonia, a margine della festa per Lech Walesa, i due si sono visti in un faccia a faccia durato mezzora.

Immediata la reazione di Pechino, affidata a una nota dell’agenzia ufficiale letta in tv, che parla di “ferita ai sentimenti dei cinesi” e di “pregiudizio per i rapporti tra Francia e Cina”.

Nel corso dell’incontro il Dalai Lama ha ribadito che i tibetani non chiedono l’indipendenza della regione, mentre Sarkozy ha sottolineato la necessità di far ripartire il dialogo diretto tra i tibetani e le autorità di Pechino.