ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Aperta la camera ardente per Alessio II

Lettura in corso:

Aperta la camera ardente per Alessio II

Dimensioni di testo Aa Aa

Si svolgeranno martedi prossimo i funerali solenni di Alessio II, il patriarca ortodosso di Russia scomparso ieri all’età di 79 anni. La data appare certa ma verrà decisa in via ufficiale dal Santo Sinodo, che ha anche il compito di nominare un reggente provvisorio.

Nella residenza del patriarca, alle porte di Mosca, è stata allestita la camera ardente, in attesa che la salma venga trasferita nella Cattedrale di Cristo Salvatore. Qui, data l’attesa di un flusso straordinario di fedeli, la chiesa rimarrà aperta anche di notte.

Il patriarca sarà sepolto, come espressamente indicato nel testamento, nella Cattedrale dell’Epifania della capitale russa; lo stesso luogo dove riposano i suoi predecessori.

Sentite condoglianze per la scomparsa del capo della chiesa ortodossa russa sono arrivate anche dal Vaticano, con cui Alessio II aveva mantenuto un rapporto conflittuale.

Un messaggio personale di papa Benedetto XVI esprime “profonda commozione”, e sottolinea l’impegno dello scomparso patriarca nella ricostruzione della chiesa “dopo la dura oppressione ideologica” e nella “sua buona battaglia per la difesa dei valori umani ed evangelici” in Europa.