ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Tagli della Bce, le borse europee non reagiscono

Lettura in corso:

Tagli della Bce, le borse europee non reagiscono

Dimensioni di testo Aa Aa

I mercati europei hanno aperto oggi quasi tutti in ribasso. Il maxi-taglio sul costo del denaro operato ieri dalla Banca Centrale Europea non ha avuto dunque sui mercati finanziari effetti immediati e positivi. Londra, Francofore, Parigi e Milano hanno iniziato la giornata tutte in ribasso, maglia nera a Madrid che ha sfiorato il meno 2%.

Il taglio di tre quarti di punto sul costo del denaro operato ieri dalla BCE, si aggiunge a quelli decisi da altri istituti centrali, come la Banca d’ Inghilterra e la Riksbank svedese. I tagli dovrebbero avere un impatto sull’economia e tradursi in tassi di interesse piu’ bassi per i mutui dei consumatori e per i prestiti alle imprese.

Input che le banche britanniche, ad esempio, non mostrano di voler recepire nonostante il pressing del premier Gordon Brown in tal senso.

La conferma di un’ economia che scivola sul terreno della recessione è arrivata anche da Eurostat che indica per il terzo trimestre 2008 il Pil della zona euro a meno 0,2%