ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Il re cancella il discorso alla nazione, rinviata l'elezione del nuovo premier

Lettura in corso:

Il re cancella il discorso alla nazione, rinviata l'elezione del nuovo premier

Dimensioni di testo Aa Aa

Il popolo thailandese attendeva da lui un messaggio rassicurante sulla grave crisi politica, ma per la prima volta il re Bhumibol Adulyadej non ha tenuto il suo discorso annuale alla Nazione. Al suo posto il figlio, il principe ereditario. Il re è costretto a letto da un’infezione all’esofago, hanno spiegato i familiari. Bhumibol Adulyadej, 81 anni venerdì, dal ’46 al potere, figura semidivina per molti thailandesi, aveva già sofferto in passato di problemi di salute. E’ intervenuto più volte nella vita politica del Paese come quando ha chiesto un governo “retto”, durante il regime di Thaksin Shinawatra.
 
E il suo discorso era più che mai atteso dopo che ha Corte costituzionale ha destituito il premier Somchai Wongsawat e dopo la fine dell’occupazione degli aeroporti da parte dei monarchici antigovernativi. La riunione straordinaria del parlamento – che lunedì avrebbe dovuto eleggere il nuovo primo ministro- è stata tuttavia annullata.
 
Negli aeroporti di Bangkok la situazione tornerà completamente alla normalità da venerdì. L’occupazione compiuta dai militanti del Pad, “l’Alleanza del popolo per la democrazia”, ha bloccato nei giorni scorsi in Thailandia circa 350.000 viaggiatori e ha provocato perdite ingenti al settore turistico.