ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Il Vecchio continente resti terra d'accoglienza

Lettura in corso:

Il Vecchio continente resti terra d'accoglienza

Dimensioni di testo Aa Aa

L’Europa deve restare una terra d’asilo. In questo senso va la proposta presentata mercoledì dalla Commissione, che intende armonizzare il sistema d’asilo dei 27. Mentre l’Unione è oramai uno spazio senza frontiere, ciascuno stato membro ha ancora il proprio sistema nazionale d’asilo. Questo fa sì che alcuni stati come Grecia e Slovacchia abbiano un sistema molto rigido e altri come Svezia e Austria siano invece più generosi.

Nelle intenzioni della Commissione sospendere il regolamento attuale, Dublino II, che stabilisce tutta una serie di criteri per decidere quale deve essere lo stato che tratterà la richiesta d’asilo. Bruxelles vuole sospendere tra le altre misure il rinvio del richiedente al paese attraverso il quale è entrato nell’Unione e evitare i trasferimenti in quegli stati i cui sistemi d’asilo risultano particolarmente sollecitati. Fatto salvo il diritto al ricongiungimento familiare si vogliono incentivare le misure per favorire l’integrazione.