ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Incubo finito per moti turisti di ritorno dall'India

Lettura in corso:

Incubo finito per moti turisti di ritorno dall'India

Dimensioni di testo Aa Aa

Stanno un po’ alla volta tornando a casa le centinaia di turisti europei scampati agli attentati di Mumbai. Alla base aerea di Torrejon, in Spagna, a bordo di un Airbus della Forza aerea sono arrivati i primi spagnoli che erano rimasti bloccati in India. Dai loro racconti emerge il sollievo dopo lo scampato pericolo.

“Quando siamo arrivati abbiamo trovato l’hotel in fiamme. Allora siamo scappati verso un altro hotel. Lì ci siamo chiusi dentro, senza uscire. Le strade erano deserte, non c’era una connessione a internet. Alla fine ci siamo messi in contatto con l’ambasciata e abbiamo saputo del volo, e cosi eccoci qua”.

Chi è riuscito a partire da Mumbai ha lasciato una situazione difficile anche negli aiuti alle migliaia di persone bloccate in aeroporto.

“Era pieno di gente di ogni paese alla ricerca di un mezzo per partire. Noi siamo stati fortunati ad avere avuto un aereo solo per noi. Non tutti hanno avuto questo privilegio”.

Abbracci e lacrime anche a Francoforte, in Germania, dove è arrivato un volo speciale della Lufthansa partito da Mumbai.

“Nonostante tutto”, spiega Martin Leib, “è stata una esperienza interessante. Cose del genere se devono accadere accadono con la polizia davanti agli alberghi, o senza. Qui in Germania anche i guardiani fanno il loro lavoro meglio”.

In giornata è atteso a Parigi un A-310, con 29 francesi, 19 italiani e 17 spagnoli. Ad accoglierli all’aeroporto ci sarà anche un membro del governo.