ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Il premier Samchai destituisce il capo della polizia

Lettura in corso:

Il premier Samchai destituisce il capo della polizia

Dimensioni di testo Aa Aa

Il premier thailandese Somchai Wongsawat ha destituito il capo della polizia nazionale.
Giudicata poco efficace la sua azione nei confronti degli oppositori al governo che da quattro giorni hanno occupato i due principali aeroporti della capitale Bangkok.

Da questo venerdi’ il premier tenta la strada del negoziato. I due aeroporti sono circondati da decine di poliziotti in tenuta antisommossa. Se la trattativa dovesse fallire, sarà dato il via libera allo sgombero.

“Non preoccupatevi – ha detto Somchai Wongsawat-Le forze di sicurezza useranno mezzi pacifici. Non abbiamo nessuna intenzione di fare del male a nessuno. Siamo tutti thailandesi. negozieremo e faremo il possibile”

Da giovedi’ sugli scali di Do Muang e Suvarnabhumi è decretato lo stato di emergenza.
Centinaia i viaggiatori bloccati. Questo venerdi’ sessanta voli sono partiti dal vicino aeroporto di
U-Tapao, a 150 km dalla capitale, i viaggiatori vi sono stati condotti da navette organizzate dal governo.