ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

L'India punta l'indice dul Pakistan:

Lettura in corso:

L'India punta l'indice dul Pakistan:

Dimensioni di testo Aa Aa

Apparterrebbero a un gruppo fondamentalista islamico pakistano gli autori del sanguinoso attacco di Mumbai, in India. Secondo la polizia, citata da media locali, a causare la morte di oltre 125 persone ed il ferimento di altre 327, sarebbero stati i membri di Laskar e Taiba, una delle principali organizzazioni musulmane radicali di tutta l’Asia. Il gruppo pakistano, tuttavia, smentisce ogni coinvolgimento nell’affare.

Il commando di uomini armati sarebbe giunto nella capitale economica dell’India via mare, probabilmente a bordo di lance partite da una nave che incrociava in acque internazionali. Una volta a terra, suddivisi in piccole squadre, avrebbero poi agito simultaneamente attaccando turisti e civili.

Drammatica la sequenza girata per caso dal cameraman di una televisione: il veicolo della polizia che si vede arrivare ha abordo in realtà dei terroristi, che non esitano ad aprire il fuoco all’impazzata.

Era dal 1993 – quando una serie di bombe uccise 260 persone – che non si registrava a Mumbai un evento così tragico.