ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Mumbai, i terroristi combattono ancora negli hotel Oberoi e Trident

Lettura in corso:

Mumbai, i terroristi combattono ancora negli hotel Oberoi e Trident

Dimensioni di testo Aa Aa

C‘è caos a Mumbai, la mattina dopo la notte di terrore. Nelle strade si sono riversati centinaia di cittadini E cominciano ad arrivare le prime testimonianze dei superstiti degli attacchi. Come quella di questo cittadino britannico di origine indiana: “I terroristi cercavamo chiunque avesse passaporto britannico o statunitense. Prendevano di mira gli stranieri”.

Polizia, esercito e corpi speiali sono impegnati a liberare gli ostaggi.

“La nostra priorità – dice un ministro del governo indiano – è salvare le persone. Portare i feriti in ospedale e fornire tutta l’assistenza di cui hanno bisogno. Ci sono ancora due luoghi in cui i terroristi combattono ancora”.

Secondo l’ambasciatore italiano a New Delhi Roberto Toscano ci sono ancora elementi asserragliati negli alberghi Oberoi e Trident. Non è confermato né smentito se tra le vittime e gli ostaggi ci sono italiani.