ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Woolworths finisce in amministrazione controllata

Lettura in corso:

Woolworths finisce in amministrazione controllata

Dimensioni di testo Aa Aa

Woolworths, uno dei nomi storici della grande distribuzione britannica, finisce in amministrazione controllata.

Indebitato per più di 450 milioni di euro, il gruppo aveva sperato fino all’ultimo di salvarsi cedendo le sue attività di vendita al dettaglio a Hilco, azienda specializzata in ristrutturazioni. Parallelamente, aveva anche tentato di vendere la sua quota in una joint venture editoriale con BBC. Ma è stato inutile e Woolworths si aggiunge alla lista delle vittime del calo di consumi.

“La settimana scorsa sono entrato in un grande magazzino a Brent Cross e un commesso mi ha detto: se compri qualcosa oggi ti facciamo uno sconto del 15%. Cose così ti fanno pensare che davvero le aziende stanno soffrendo, e allora tagliano i prezzi. E’ un bene per gente che ha soldi da spendere, come me, perché si fanno affari”.

Un giorno prima di Woolworths è finita in amministrazione controllata l’azienda di articoli per la casa MFI. Insieme, le due società danno lavoro a 31mila dipendenti in Gran Bretagna.

Secondo il British Retail Consortium, che raggruppa i negozi della grande distribuzione, il settore ha segnato un calo delle venidite del 4% in ottobre.