ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ossezia del nord. Ucciso il sindaco di Vladikavkaz

Lettura in corso:

Ossezia del nord. Ucciso il sindaco di Vladikavkaz

Dimensioni di testo Aa Aa

Nuovo attentato in Ossezia del nord. Il sindaco di Vladikavkaz è stato ucciso da un killer che lo ha centrato nel momento in cui il primo cittadino era appeno uscito di casa e stava per salire in macchina. E’ morto dopo il ricovero in ospedale. Vitaly Karayev aveva iniziato il proprio mandato nel febbraio scorso.

Era da anni molti anni che nel Caucaso russo non veniva ucciso un funzionario di così alto grado. La tensione torna dunque a salire in Ossezia del nord, che intrattiene rapporti tesi con la vicina Inguscezia. Nel 1992 violenze e scontri avevano provocato centinaia di morti.

Secondo la polizia l’attentato contro un minibus nel centro di Vladikavkaz, che il 6 novembre ha provocato 11 morti una ventina di feriti, potrebbe indicare una recrudescenza di questo conflitto latente. Il presidente Dmitri Medvedev ha detto che la Russia deve mantenere la guardia alta contro la minaccia terroristica che ancora serpeggia nella regione.