ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Porsche rinvia l'acquisto di Volkswagen

Lettura in corso:

Porsche rinvia l'acquisto di Volkswagen

Dimensioni di testo Aa Aa

La Porsche rallenta. La corsa alla maggioranza di Volkswagen ha subito un’improvvisa frenata. Il marchio di Stoccarda ha annunciato che non potrà controllare il 50% del primo gruppo automobilistico europeo entro la fine dell’anno come annunciato a piú riprese.

Il numero uno di Porsche, Wendelin Wiedeking, ha spiegato in una conferenza-stampa la nuova strategia del gruppo. Nessun ripensamento, solo un rinvio.

“L’intenzione di aumentare la nostra partecipazione fino al 75% nel 2009 resta valida, ma, considerata la congiuntura internazionale, non siamo in grado di precisare quanto tempo ci vorrà. Neppure i nostri rivali sono in grado di farlo”.

Attualmente il marchio di Stoccarda detiene il 42,6% del numero uno europeo dell’auto.

Come tutte le principali aziende del settore anche Porsche risente della crisi. Le vendite sono in calo del 18% e il fatturato in ribasso del 15%. Per una settimana resterà chiusa la principale fabbrica del gruppo, quella di Zuffenhausen, nel sud della Germania.

Volkswagen puó attendere.