ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

La Corte Costituzionale ceca da il via libera al Trattato di Lisbona

Lettura in corso:

La Corte Costituzionale ceca da il via libera al Trattato di Lisbona

Dimensioni di testo Aa Aa

Il Trattato europeo di Lisbona passa il test della Corte costituzionale ceca. La sentenza preparata dai 15 giudici riuniti in seduta plenaria a Brno ha respinto le eccezioni di costituzionalità formulate dal Senato dando cosi il via libera al processo di ratifica parlamentare che comunque, difficilmente, potrà concludersi entro il primo gennaio, quando la Repubblica Ceca assumerà la presidenza di turno dell’Unione Europea.

Tra i parlamentari comunque le forze pro-europee sono in maggioranza. Resta l’ostacolo del presidente Klaus, contrario al Trattato, che potrebbe poi ritardare la firma finale come sta facendo il presidente polacco Kaczynski.

Klaus ha dichiarato che firmerà il testo solo dopo che l’Irlanda che a giugno ha respinto il Trattato con un referendum cambierà la propria posizione.

Il governo irlandese a dicembre dovrebbe decidere se organizzare o meno una nuova consultazione che potrebbe sbloccare la situazione