ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Pechino: negato a un eurodeputata tedesca il permesso di visitare la famiglia del dissidente Hu Jia

Lettura in corso:

Pechino: negato a un eurodeputata tedesca il permesso di visitare la famiglia del dissidente Hu Jia

Dimensioni di testo Aa Aa

Respinta dalla polizia cinese. La parlamentare europea Helga Trupel ha tentato senza successo di visitare la moglie e la figlia del dissidente Hu Jia che vivono piantonate nella loro abitazione di Pechino da circa due anni e mezzo e a cui è permesso di incontrare solo i familiari piu’ stretti.

Hu Jia come ha ricordato l’europarlamentare tedesca ai giornalisti che hanno accompagnato il suo tentativo è stato insignito del Premio Sakharov dal Parlamento europeo. “In passato mi era stato permesso di incontrare sua moglie ma oggi il permesso non mi è stato concesso. Avevo anche portato un regalo per la bambina. Ritentero’ di incontrarle” Il dissidente Hu Jia sta scontando tre anni e mezzo di prigione per aver scritto degli articoli sgraditi al governo cinese. Il Premio Sakharov, forse la maggiore onorificenza europea nel campo dei diritti civili, gli è stato assegnato nell’ottobre dell’anno scorso Sua moglie Zeng Jinyan, che ha 25 anni è anche lei un attivista per i diritti umani ma a suo carico non è stato formulato alcun reato specifico