ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Brown difende il suo piano anti-crisi che prevede il taglio del 2,5% di Iva

Lettura in corso:

Brown difende il suo piano anti-crisi che prevede il taglio del 2,5% di Iva

Dimensioni di testo Aa Aa

Il primo ministro britannico Gordon Brown ha difeso il suo piano anti-crisi che prevede l’immissione di svariati miliardi di sterline nel circuito economico per tentare di allontanare lo spettro della recessione.
Il piano, che dovrà essere firmato dal ministro delle Finanze Alistair Darling, prevede tagli alle tasse e un impegno di spesa pubblica aggiuntiva per 20 miliardi di sterline. In particolare, l’Iva dovrebbe scendere al 15% dal 17,5%.
I conservatori all’opposizione affermano che il pacchetto di misure comporterà l’aumento futuro della pressione fiscale e hanno lanciato una campagna mediatica.

Intanto il banco di prova dei consumi, cioè il periodo natalizio, si avvicina.
Nel suo rapporto mensile sul commercio la Banca d’Inghilterra ha avvisato: “I britannici stanno abbandonando lo shopping come attività di svago”.
Le grandi catene si preparano a un Natale nerissimo. E c‘é chi propone di far partire i saldi anche prima del 25 dicembre.