ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Dopo un tentato golpe torna la calma in Guinea Bissau

Lettura in corso:

Dopo un tentato golpe torna la calma in Guinea Bissau

Dimensioni di testo Aa Aa

Il tentativo di colpo di stato in Guinea Bissau è fallito, e la situazione nel paese è tornata alla calma.

Questa mattina, alcuni soldati hanno dato l’assalto alla residenza del Presidente. Negli scontri, un morto e diversi feriti. I responsabili dell’ammutinamento sono stati arrestati.

“Abbiamo scoperto questo tentativo di colpo di stato, dunque eravamo preparati – spiega il Ministro degli interni, Cipriano Cassama – Se non avessimo preso le misure necessarie, oggi il nostro presidente non sarebbe in vita”.

Le violenze scuotono la ex colonia portoghese, che conta un milione e mezzo di abitanti, in un momento di grave instabilità politica.

Dopo il crollo della coalizione di governo in luglio, il presidente Joao Bernardo Vieira ha sciolto il parlamento e indetto nuove elezioni.

Lo scrutinio, una settimana fa, è stato giudicato regolare dagli osservatori dell’Onu.

I risultati sono stati pubblicati ieri e danno vincitore con una grande maggioranza proprio il partito che ha fatto cadere il governo, il Partito africano per l’indipendenza.