ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Il Libano celebra i sessantacinque anni della sua indipendenza

Lettura in corso:

Il Libano celebra i sessantacinque anni della sua indipendenza

Dimensioni di testo Aa Aa

Il Libano ha festeggiato il sessantacinquesimo anniversario dell’indipendenza con una parata militare nel centro di Beirut.

Alla cerimonia, oltre al capo dello stato, l’ex generale Michel Suleyman, hanno presenziato anche gli esponenti dei principali gruppi politici: dai filosiriani di Nabih Berri, ai filo-occidentali di Fuad Siniora e Saad Hariri.

Solo simbolica la sfilata di mezzi dell’artiglieria e di unità dell’aeronautica, un fatto che ha confermato la mancanza di equipaggiamenti adeguati per l’esercito. In tutto il paese la sola struttura militare di una certa efficienza resta quella in mani ai filoiraniani di Hezbollah.

Alla vigilia della festa, il segretario generale dell’Onu, Ban Ki Moon, aveva chiesto al Libano e a Israele di stipulare al più presto un cessate il fuoco permanente, per una definitiva conclusione del conflitto scoppiato nell’estate del 2006.