Chiudere
Login
Inserisci i dati di login

o Registrati

Hai dimenticato la password?

Skip to main content

Le Corti islamiche si schierano contro i pirati. I ribelli non hanno apprezzato che a finire nelle loro mani fosse una petroliera saudita, la Sirius Star. Cosí gli oppositori del governo somalo hanno preso posizione contro le scorribande nel Golfo di Aden.

Le forze paramilitari hanno anche dato la caccia a chi semina il terrore al largo delle coste somale. Decine di presunti pirati sono stati arrestati.

La guerra civile che insanguina la Somalia non ha finora permesso di attuare un’adeguata offensiva contro l’azione dei pirati.

Per effetto di questa situazione la società di navigazione danese Moller Maersk sta valutando la possibilità di abbandonare la rotta.

Il portavoce della compagnia spiega che questa è l’unica soluzione.

“Percorreremo rotte alternative per garantire la sicurezza ai nostri passeggeri, al nostro equipaggio e per preservare i nostri carichi”.

La società danese sta valutando l’ipotesi di abbandonare il Golfo di Aden per navigare piú a Sud, intorno al Capo di Buona Speranza.

Copyright © 2014 euronews