ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Repsol nel mirino della russa Lukoil.

Lettura in corso:

Repsol nel mirino della russa Lukoil.

Dimensioni di testo Aa Aa

La società pertroliferà spagnola Repsol potrebbe cedere il il 29,7% delle sue azioni alla Lukoil, prima compagnia privata russa dell’energia.

I pacchetti azionari sono detenuti da Criteria, holding della cassa di risparmio spagnola La Caixa, e dal gruppo spagnolo delle costruzioni Sacyr Vallehormoso.

Le partecipazioni azionarie appartengono per il 20% a Sacyr e per il 9,27% a Criteria. Al di là della soglia del 30% la Lukoil dovrebbe l’anciare un’OPA su tutta la compagnia spagnola. Con quasi il 30% comunque i russi diventerebbo i principali azionasti di Repsol.

Per il commissario europeo Joaquin Almunia l’operazione è fattibile “se c‘è reciprocità e se le condizioni d’investimento sono strettamente finanziarie e se sono condizioni strategiche che possono essere benefiche per la società”.

La vendita da parte di Criteria è stata condizionata all’accettazione dell’offerta da parte di Sacyr. Che comunque dovrebbe arrivare visto che il gruppo delle costruzioni ha bisogno di fondi per ripianare i suoi debiti.