ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Socialisti francesi: una questione tra donne

Lettura in corso:

Socialisti francesi: una questione tra donne

Dimensioni di testo Aa Aa

Sarà una donna a guidare i socialisti francesi, per sapere quale bisogna attendere la notte. Il primo turno delle votazioni per l’elezione del segretario del partito socialista ha promosso Segolene Royal, con il 42% dei voti e Martine Aubry, che ne ha raccolti il 35%.

Royal rivendica il successo.

“Le previsioni sono state ribaltate, perchè l’unica regola che conta all’interno del nostro partito è la libertà di voto di tutti i militanti”.

Royal è in testa ma non è favorita. Benoit Hamon, il candidato eliminato al primo turno, ha invitato i suoi elettori a votare Aubry. Il sindaco di Lilla è quindi favorita per il secondo turno di oggi.

“Credo che i militanti socialisti sceglieranno stasera, come lo hanno fatto ieri, dicendo in maggioranza: ‘vogliamo un partito socialista che ritrovi i valori della sinistra ma che dia anche nuove risposte, che abbia volti nuovi, un partito che cambia’. E depositeranno la loro scheda nell’urna pensando ai francesi”.

Comunque vada sarà una donna a guidare il partito socialisti in vista delle presidenziali del 2012. Chiunque vinca dovrà ricostruire la credibilità di un partito che all’Eliseo non mette piede dal 1995.