ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Secondo turno: Royal contro Aubry per la guida dei socialisti francesi

Lettura in corso:

Secondo turno: Royal contro Aubry per la guida dei socialisti francesi

Dimensioni di testo Aa Aa

Il Partito Socialista francese sarà guidato da una donna. Questa è la certezza mentre il voto dei militanti decide le sorti del PE-ES. Ségolène Royal l’ha spuntata al primo turno ma sarà il ballottaggio a stabilire se il nuovo segretario sarà lei oppure Martine Aubry, sindaco di Lilla.

Royal, attuale Presidente del Consiglio della regione Poitou-Charentes, già candidata sconfitta alle presidenziali due mila sette, ha ottenuto oltre il quaranta due per cento dei voti.

A insidiare il progetto di succedere all’attuale segretario François Holland, ex compagno di Royal, c‘è la Aubry il cui nome è legato alla riforma delle trenta cinque ore. Al primo turno ha avuto poco meno del trenta cinque per cento delle preferenze.

L’ago della bilancia è Benoit Hamon, eurodeputato, volto nuovo del PE-ES. Ha avuto il venti due per cento delle preferenze e ha lanciato un appello a votare per Martine Aubry.