ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Accordo tra i 27 sulla riforma della PAC

Lettura in corso:

Accordo tra i 27 sulla riforma della PAC

Dimensioni di testo Aa Aa

Accordo quasi unanime sulla riforma della “Politica agricola comune”. Dopo 18 ore di negoziati a Bruxelles i ministri dell’agricoltura dei 27 sono concordi. Aumento delle quote latte e diminuzione delle sovvenzioni dirette all’agricoltura. Si tratta di un primo passo che prepara la strada alla grande riforma che nel 2013 riguarderà il budget della Pac.

Michela Barnier, ministro dell’agricoltura francese: “Abbiamo lavorato tenendo conto di un quadro giuridico e finanziario molto preciso e di un contesto internazionale in forte mutazione. Abbiamo deciso nel 2003 di rincontrarci, proprio a metà strada del periodo 2007 -2013 per valutare ed adattare la politica agricola comune”.

Grazie alla riforma la produzione italiana di latte potrà aumentare di 600 mila tonnellate già a partire dal primo aprile prossimo. Le quote spariranno nel 2015, respinta la richiesta di Roma di cancellarle nell’immediato.

Altro punto della riforma: gli aiuti diretti all’agricoltura diminuiranno a vantaggio di progetti volti allo sviluppo dell’ambiente e della campagna.